Periodo di Dolore: Quando Andare dal Medico

Periodo di Dolore: Quando Andare dal MedicoAmmettiamolo: in qualsiasi momento è un brutto momento quando si tratta di avere il vostro periodo. Per la maggior parte delle donne, crampi e gonfiore sono sintomi tipici di “amico” chi paga una visita mensile. Ma quando il dolore è estrema e accoppiato con un eccessivo sanguinamento, febbre, o si sente improvvisamente peggio di quello che è stato già sperimentato, è il momento di vedere il vostro medico.

Un Flusso Normale

La quantità media di flusso mestruale (misurata in un laboratorio da tutti raccolti tamponi e pastiglie) è circa due cucchiai da tavola (30 ml) in un intero periodo. Tuttavia, secondo il Centro per il Ciclo Mestruale e l’Ovulazione Ricerca, la quantità di flusso è altamente variabile, che vanno da un semplice posto per più di due tazze (540 ml) in un periodo. I loro studi hanno trovato che le donne che sono più alti, hanno avuto figli, e sono in perimenopausa sono il più pesante flusso, e la lunghezza normale di sanguinamento mestruale è di quattro a sei giorni.

Il flusso e la durata da solo non può essere probabile indicatori di un problema di fondo. Che cosa avete bisogno di guardare fuori per sono cambiamenti durante il ciclo. “Se i periodi sono sempre più pesanti o il vostro crampi sono sempre peggio nel corso del tempo (più di 2 o 3 mesi), mi sento di raccomandare di ottenere valutato per vedere cosa sta succedendo”, ha detto Melani Harker, MD, Ostetricia & Ginecologia presso l’Università di Utah Sanità

CrampiCRAMPI

La maggior parte di noi non si accorgono di contrazioni che si verificano regolarmente nel nostro utero—non fino a quando i nostri periodi, almeno. Durante le mestruazioni, le contrazioni uterine sono forti e dolorose, e queste contrazioni sono i crampi mestruali.

Ci sono una varietà di rimedi. “Molti di loro sono basati su preferenze personali, in modo da trovare ciò che funziona per voi,” dice Harker. “Qualsiasi forma di ibuprofene, Aleve, o Naprosyn è spesso raccomandato.” Naprosyn, un tipo di farmaci anti-infiammatori non steroidei (FANS), opere, abbassando i livelli di prostaglandine nel corpo. “Se è possibile ridurre questi ormone naturale-come le sostanze chimiche prima che il vostro periodo, si può diminuire il dolore,” Harker, aggiunge. “Quando presi un paio di giorni prima della peggiore che compaiano i sintomi, le donne meno dolore.” Altre donne hanno usato un rilievo di riscaldamento, di un bagno caldo, anche l’agopuntura per alleviare il disagio mestruale.

Più della metà delle donne esperienza crampi mestruali (o dismenorrea). Ma c’è una differenza tra disagio crampi, che sono normali, e il decisamente doloroso, prendere tempo fuori lavoro i crampi, che può essere un segnale che qualcosa di grave sta succedendo.

Segni di GuardareSEGNI DI GUARDARE

La maggior parte di antidolorifici dovrebbero alleviare il disagio mestruale, ma se il dolore non risponde al farmaco, potrebbe essere un sintomo di qualcosa di più serio. Anche riguardo è il dolore che si diffonde ad altre parti del corpo. “Se il dolore è più acuto per l’insorgenza o si irradia nella parte posteriore o lungo la gamba, è il momento di parlare con il medico,” dice Harker. Inoltre, essere sicuri di discutere di qualsiasi dolore associato a nausea o dolore che è fuori dell’ordinario.

Mentre non può essere più piacevole di esperienze, un ciclo mestruale regolare è una parte importante della salute delle donne. Dal periodo di monitoraggio il dolore, le donne possono essere sicuri che stanno affrontando le aree problematiche e di ottenere le cure di cui hanno bisogno per il benessere personale.